Sistema a radiofrequenza plasmacinetico (Urologia)

Sistema a Radiofrequenza Plasmacinetico (Urologia)

Il sistema di Resezione a RF plasmacinetica ARS800 , grazie a performance eccellenti e alla vasta gamma di elettrodi dedicati disponibili, offre la migliore soluzione attualmente disponibile per il la resezione transuretrale.

La tecnologia a RF plasmacinetica sposta a livello superiore la resezione urologica rispetto alla tradizionale tecnologia bipolare o alla obsoleta tecnologia monopolare

  • A differenza delle unità elettrochirurgiche monopolari / bipolari convenzionali, la resezione plasmacinetica riduce il danno termico in quanto opera a temperature inferiori e il margine di taglio risulta netto attorno intorno al sito di applicazione, evitando che il tessuto rimanga adeso al filo dell’elettrodo.
  • Riduce i tempi operatori e di degenza del paziente.
  • La particolare energia permette di “pulire” l’elettrodo con un colpo di taglio da eventuali residui di tessuto successivi all’utilizzo in modalità coagulo.

Sanguinamento ridotto

Come funziona?
Taglio Plasmacinetico
L’energia RF viene utilizzata per creare un arco elettrico nel tessuto situato tra gli elettrodi dello strumento protetti da terminali in ceramica ad alta densità. Questo garantisce il taglio del tessuto attraverso la vaporizzazione e una riduzione della temperatura sul sito target. La potenza del Sistema è direttamente proporzionale alla consistenza del tessuto che l’elettrodo deve tagliare/coagulare.

La precisione del taglio viene particolarmente apprezzata durante la criticità operativa quando ci avviciniamo alla capsula della prostata.

Potenza e delicatezza permettono di operare con chips estremamente sottili e con precisione di taglio micrometrica.

 

Coagulazione plasmacinetica
Il Sistema produce una coagulazione controllata dei peduncoli vascolari utilizzando impulsi focalizzati sul tessuto.

Il tessuto è univocamente coagulato usando gli impulsi di energia plasmacinetica rispetto al uscita continua impiegata in generatori convenzionali. Questa funzione incredibile di coagulo si evidenzia durante l’utilizzo quotidiano perché con il semplice sfioramento del tessuto si osserva sullo stesso lo sbiancamento di aree di  aree ampie e senza necrosi del tessuto.

Questo permette all’operatore di lavorare più velocemente in quanto la coagulazione è attivata su superficie più ampia rispetto al classico bipolare/monopolare che richiede la focalizzazione e la centratura di ogni sorgente di sanguinamento.

Il Sistema è dotato di un Sistema di controllo di tutte le periferiche collegate:

  • Controllo remoto taglio e coagulo
  • Elettrodo collegato tramite cavo inscindibile integrato all’elettrodo stesso
  • Il Sistema impedisce di azionare il taglio e coagulo se il terminale integrato non è innestato.
  • Il Sistema è concepito per funzionamento in soluzione salina e non prevede nessun’altro tipo di collegamento, impedendo errori accidentali di utilizzo monopolare/bipolare

Il sistema si completa di una vasta gamma di elettrodi monouso, forniti in confezione sterile e integrati da cavo di collegamento inscindibile, che evita possibili malfunzionamenti dovuti ad ossidazione dei terminali.

SCARICA LA BROCHURE IN FORMATO PDF