Resettore Grande ES

Resettore Standard 26 CH

Dispositivo studiato e realizzato per il trattamento elettrochirurgico di medie e grandi patologie della cavità uterina In soluzione bipolare con generatore dedicato.

La possibilità che dà l’energia bipolare di poter utilizzare la soluzione salina durante la resettoscopia, in sostituzione della tradizionale soluzione con sorbitolo e glicina obbligatoria nell’elettrochirurgia monopolare, consente di non alterare la concentrazione di sodio nelle cellule ed ridurre il problema della l’iponatremia, sbilanciamento elettrolitico pericolo per la paziente.

– L’energia bipolare prodotta dal generatore passa al tessuto attraverso elettrodi attivi del diametro di 1,6 mm e consente di ottenere un taglio preciso con vaporizzazione e dessicazione tramite l’effetto plasma espresso dal nuovo generatore G 400

– L’ergonomicità costruttiva del resettore (l’unico con dispositivo “quick look” per entrambe le camicie) permette una rimozione dei frustoli senza problemi, potendo lasciare la camicia esterna in cavità.

– Gli elettrodi sono monouso (semicircolare, equatoriale, collin, a rullo, a pallina).

Naturalmente sono disponibili anche le anse fredde per enucleare possibili miomi.